fbpx

Stefania Fersini

Stefania Fersini (Aosta, 1982) vive e lavora a Torino.
Dopo una brillante carriera come designer del pezzo unico, (con Nucleo, Fersini ha esposto nelle più prestigiose fiere d’arte e design come Design Miami, Artissima, Freeze, PAD) nel 2012 ha iniziato il suo personale percorso artistico. Dopo aver appreso e utilizzato le più avanzate tecniche di rappresentazione digitale, modellazione 3D, rendering e mappatura, Fersini ha deciso di intraprendere e confrontarsi con l’antica tecnica della pittura ad olio. Attratta dall’aspetto meditativo dell’esecuzione pittorica, l’artista usa spesso la mimesi e l’illusione, mettendo in relazione la realtà (soggetto) e la sua stessa rappresentazione. Lavora spesso site specific, prestando molta attenzione al contesto in cui la sua arte viene esposta “Il luogo, il suo contenuto e la mia pittura diventano la cornice di un vuoto” e spesso negando l’immagine, un assenza quasi sempre presente nei suoi lavori.
Ne sono esempio la mostra durante la Biennale di Architettura (“Show on Show” 2016 per THE POOL NYC), in cui Fersini ha sviluppato un intera mostra site specific nelle sale di Palazzo Cesari Marchesi a Venezia, la recente mostra personale a Milano presso la galleria THE POOL NYC; inoltre in installazioni permanenti nel Museo Casa Mollino (Torino) presentato durante Artissima 2015, e Casa Atelier Fornasetti (Milano) che è stata aperta al pubblico ad aprile 2016.
Le sue opere sono state esposte in un’istituzione come l’Istituto Italiano di Cultura a Parigi nel 2015, Palazzo Reale a Milano per il Premio Cairo 2016; all’estero in fiere come Paris Photo (Los Angeles 2015) e PAD (Londra 2015), a Los Angeles per la sua mostra personale al 101EXHIBIT, e in Germania per una doppia mostra personale con Nucleo presso Ammann Gallery (Koln).

Scroll Up