Emma Cavigliasso | Provino fotografico

 55,00

Provino fotografico a getto d’inchiostro

2013, Maggia

Carta fotografica

Cm 30×20 cm

Copia unica in occasione di “Un Paesaggio possibile” 2021-2022 , con autentica

 

Ciò che ti descrivo non ha inizio: è una continuazione. (1)
Qualcosa mi fa fermare. Osservo.
Decido di fermare quel qualcosa.
È l’istante che sfugge, rapido e vulnerabile: i pensieri oscillano costantemente tra ciò che è già stato e le eventualità successive, mentre il presente muove avanti.
Se lo raccolgo lo posso proteggere, lo posso riprodurre, posso guardarlo di nuovo per vederlo meglio, per capirlo, o anche solo per non dimenticarlo.
È una situazione ordinaria, in apparenza ripetibile, eppure sempre nuova: i segni della luce su una parete, il risalto di un colore, una forma dietro a un vetro, le geometrie e i movimenti, l’ironia in una composizione, l’incanto di una presenza. Ho fermato e accumulato una serie sterminata di frammenti.
Insieme alla loro immagine conservo il ricordo della loro percezione e del mio stato d’animo in quel momento: ogni scatto va a costruire una memoria futura, una raccolta dei sentimenti che ho provato.

Ciò che ti descrivo non ha inizio: è una continuazione.
La mia attività fotografica, contesa fra il desiderio di documentare il tempo che passa e il terribile confronto con la vastità della memoria, è cominciata in modo quasi inconsapevole nel 2012 e ha portato a un progetto tuttora in corso. ‘Un paesaggio possibile’ è un archivio sempre aperto in cui confluiscono gli istanti dell’ordinario, con una riflessione sulla fragilità del presente che si sottrae alla consapevolezza della vita quotidiana.

(1)_Clarice Lispector, Acqua viva, Adelphi Edizioni 2017

1 disponibili

Informazioni aggiuntive

Peso 0.25 kg
Dimensioni 30 × 22 cm